Giovani in movimento: per i giovani lo sport rimane un’ attività importante

Nonostante le abitudini dei giovani negli ultimi anni siano cambiate, discutendo con i nostri compagni di classe abbiamo dedotto che lo sport mantiene la sua importante posizione.
Colui che pratica sport ha una vita più varia rispetto a un ragazzo che non pratica nulla. Lo sport infatti riempie  i pomeriggi e facilita  il rapporto con altre persone ampliando le  amicizie.
Inoltre, basandoci su  ricerche scientifiche, abbiamo capito che lo sport aiuta a migliorare le prestazioni fisiche  e psicologiche dell’ allievo, non solo nel campo dell’attività motoria,  ma anche nello studio e nella vita di tutti i giorni.
A volte capita che i ragazzi, quando iniziano a praticare sport,  abbiano delle difficoltà con la coordinazione del corpo , ma poi praticando quell’attività regolarmente si nota che diventano  più precisi nei movimenti.
Inoltre lo sport   influenza  lo stile di vita e quindi evita  e allontana  vizi sbagliati tipo il fumo e l’alcool.
Nonostante i continui dibattiti, ci sono ugualmente persone che sostengono che lo sport  crei  ostacoli nella vita di tutti i giorni poiché in seguito a tale impegno si trascurano gli amici e i propri cari, oltre a ridurre il tempo dello studio. Inoltre, come se non bastasse, porta un dispendio di soldi e a volte ci si può anche infortunare a causa di cadute e incidenti vari, producendo deficit a volte anche permanenti. Comunque, la maggior parte dei giovani è favorevole alla sua pratica e si diverte grazie al suo coinvolgimento.

Alisia Palmieri, Manuel Santarelli, Luca Griguoli – 2B Agrario

Precedente Preferire la scuola o il lavoro? Intervista di Leonardo a Giovanni e Federico della 2B Agraria Successivo Cuore artificiale: progressi tecnologici per la chirurgia!